Skip to content Skip to sidebar Skip to footer

Autumn - Autunno

According to Traditional Chinese Medicine, with the beginning of autumn we enter the season connected to the organ of the lungs and the large intestine. The element in this case is metal, the predominant color in the air is white.

Key words of this period to align with nature are: exchange, transformation, discernment, decision, to cut, to let go.

In fact, the lungs (connected to the skin for TCM) are an organ of exchange between the outside and the inside, since through the breath they put us in contact with the environment in which we live. For TCM, the human being is never understood as standing alone, divided from the environment or from others, but as a whole with Heaven and Earth, between inside and outside with which he is in a process of continuous exchange and transformation. Just as the lungs retain oxygen and release carbon dioxide, the large intestine, the bowels of the lung, also makes an operation of choice: it retains the nourishment the body needs and lets the rest go. On a psychic level, if in our life we ​​find it difficult to distinguish between what is good for us and what is bad for us, if we cannot make space or get rid of old things, if we remain attached to patterns or situations that no longer nourish us, then we will probably experience  in our body the problems related to these two organs because there will be no movement (eg: lazy intestine, constipation / diarrhea, nervous cough, phlegm, mucus …).

The element of metal, if well balanced, comes to our aid by strengthening our decision to cut with what no longer nourishes us and let go of the superfluous, in order to make space for new experiences and knowledge that will help us in our evolutionary path.

 

ITALIAN VERSION

Secondo la Medicina Tradizionale Cinese con l’inizio dell’autunno entriamo nella stagione collegata all’organo dei polmoni e al viscere intestino crasso. L’elemento in questo caso è il metallo, il colore predominante nell’aria è il bianco.

Parole chiave di questo periodo per allinearci con la natura sono: scambio, trasformazione, discernimento, decisione, tagliare, lasciar andare.

I polmoni infatti (collegati alla pelle per la MTC) sono un organo di scambio tra esterno ed interno, poiché attraverso il respiro ci mettono in contatto con l’ambiente in cui viviamo. Per la MTC l’essere umano  non è mai inteso come  se stante, diviso dall’ambiente o dagli altri, ma è un tutt’uno tra Cielo e Terra, tra interno ed esterno con il quale è in processo di continuo scambio e trasformazione. Così come i polmoni trattengono l’ossigeno e rilasciano anidride carbonica, anche l’intestino crasso, viscere del polmone, fa un’operazione di scelta: trattiene il nutrimento necessario al corpo e lasca andare il resto. A livello psichico, se nella nostra vita abbiamo difficoltà a distinguere tra cosa ci fa bene e cosa ci fa male, se non riusciamo a fare spazio o a liberarci di cose vecchie, se rimaniamo attaccati a schemi o situazioni che non ci nutrono più, allora nel nostro corpo si manifesteranno problematiche relative a questi due organi perché non ci sarà movimento (ad es. intestino pigro, stitichezza/diarrea, tosse nervosa, catarro, muco…).

L’elemento del metallo, se ben equilibrato, ci viene in aiuto fortificando la nostra decisione di tagliare con ciò che non ci nutre più e lasciare andare il superfluo per  far spazio a nuove esperienze e conoscenze che ci aiuteranno nel nostro percorso evolutivo.

 

ThemeREX. © 2021 All rights reserved.